-->
Stampa

Una famosissima ricetta veneta a base di due soli ingredienti: cipolle e fegato! Il sapore delicato ed intenso ci ha fatto innamorare di questo secondo piatto di carne..

Il fegato alla veneziana è un secondo piatto che risale alla cucina romana: ci sono testimonianze nel “De re Coquinaria” di Apicio. I romani cucinavano il fegato con i fichi, poi pian piano si è passati alle cipolle, più diffuse nella laguna veneta.
Questa è davvero una ricetta facile: seguite le nostre indicazioni e porterete in tavola un piatto delizioso… da leccarsi i baffi!

Fegato alla veneziana

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 45 minuti

Ingredienti:

  • 500 gr di fegato di vitello da latte
  • 500 gr di cipolle
  • 1 manciata di prezzemolo
  • 1 mestolo di brodo
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di aceto
  • sale e pepe

Procedimento:

Tagliamo il fegato a fettine molto sottili. Peliamo e affettiamo le cipolle.
In una padella piuttosto larga, facciamo appassire le cipolle nell’olio, aggiungiamo l’aceto e bagniamo, se necessario, con il brodo. Continuiamo a cuocere a fuoco molto dolce. Dopo circa 30 minuti alziamo la fiamma e aggiungiamo il fegato che deve cuocere per 4/5 minuti.
Serviamo il tutto in un piatto da portata cosparso di prezzemolo tritato e pepe.

Buon appetito dalla Redazione!

Stampa