fbpx
Stampa

Una ricetta semplice ma di grande effetto, le festività sono concluse ma voi potete sempre stupire i vostri ospiti con un delizioso piatto!

Gli spinaci sono tra gli ortaggi con il più alto contenuto di ferro, cosa importantissima in una dieta vegetariana.
Questa ricetta apparentemente laboriosa, è invece un secondo piatto sfizioso e di effetto che non potrà lasciare i vostri ospiti indifferenti.

 

Ingredienti

500 gr di spinaci freschi, o eventualmente surgelati
200 gr di carote
2 uova grandi
100 gr parmigiano reggiano
150 ml latte
200 gr taleggio
Olio evo q.b.
Noce moscata q.b.
Sale e pepe macinato al momento q.b.
50 gr burro

Preparazione

Se avete scelto di utilizzare gli spinaci freschi cominciate col mondare, lavare e asciugare la verdura, se invece la stagione vi ha concesso solamente una busta di spinaci surgelati allora versateli direttamente in padella con un filo d’olio. A questo punto copriteli con un coperchio e lasciateli appassire per una decina di minuti. Salare a piacere, ma pepare solamente alla fine, perché come è noto il pepe è una spezia volatile che va a disperdersi se messo all’inizio o metà cottura. Ponete gli spinaci in un setaccio o colapasta, strizzateli e lasciate colare il liquido in eccesso in una ciotola (per non sprecare nulla questo liquido lo potrete usare per abbeverare le vostre piante, essendo infatti ricco di ferro e sali minerali).

Nel frattempo lavate e riducete a cubetti le carote che passerete in padella con un filo d’olio per una leggera doratura. Ora versate gli spinaci in un frullatore dove aggiungerete le 2 uova intere,  il parmigiano reggiano grattugiato e un pizzico di noce moscata. Se il composto è troppo denso e vi risulta difficile da frullare, potete aggiungere un goccio di latte.

È arrivato il momento di creare i nostri flan.
Prendete degli stampini di acciaio, o eventualmente usa e getta di alluminio e imburrateli per bene. Adagiate il composto di spinaci in modo da farlo aderire alle pareti, lasciando un piccolo vuoto al centro dove andremo a mettere le carote triturate, così ci sarà una sorpresa dolce al centro del nostro tortino!
Una volta posizionate le carote, coprite con il composto rimasto in modo da arrivare fino al bordo dello stampo. A questo punto infornate a 180° per 30 minuti circa.

Finché aspettiamo che i nostri tortini si cuociano, prepariamo la salsa al taleggio che andrà ad accompagnarli nella presentazione finale. In un pentolino scaldare il latte e il taleggio ridotto a pezzetti, in modo da accelerare la sua fusione. Una volta che il formaggio risulta fuso e uniformato al latte vorrà dire che la nostra salsa è pronta.

Sfornare i flan e lasciarli intiepidire, rovesciarli semplicemente su un piatto e ricoprirli con la salsa al taleggio, e poi…. Buon appetito!

Stampa