Gli ingredienti per fare il mojito non sono di certo segreti: basta rispettare le dosi per preparare uno dei cocktail più buoni dell’estate!

Stampa

Una ricetta semplice e veloce, richiestissima: cosa c’è, infatti, di più buono ed estivo di un cocktail? Ma non parliamo di una bevanda qualunque.. Vi insegniamo come fare il mojito! Gli ingredienti del famoso cocktail cubano non sono di certo un segreto: l’unico accorgimento è il rispetto delle dosi previste dalla ricetta e.. voilà! Il Re dei cocktail estivi è bello e pronto. Facilissimo da preparare in casa e da gustare con amici e parenti!

Ricetta: come fare il mojito

Ingredienti (per una persona):

-50 ml di rum chiaro cubano
-un paio di cucchiaini di zucchero di canna
-angostura (liquore sudamericano)
-6/7 foglie di menta fresca
-ghiaccio tritato
-acqua gasata o soda
-succo di lime

Come fare il mojito:

Si inizia prendendo un bicchiere da cocktail (preferibilmente un tumbler, dunque alto) e deponendo sul fondo e ai lati la menta fresca e 2/3 cucchiaini di zucchero di canna; si consiglia di schiacciare le foglie di menta con un pestello in modo da liberare il profumo della menta nel bicchiere. Procedere poi con l’aggiunta del succo di lime, che andrà a costituire 1/5 del mojito: è importante inserirlo in questa fase e non in ultima battuta, in modo che il cocktail non risulti troppo amaro. Pestare ancora il composto. Aggiungere poi, in ordine, il ghiaccio tritato fino a riempire il bicchiere, il rum e uno spruzzo di angostura. Completare il mojito aggiungendo uno spruzzo di soda o acqua gassata, mescolare in modo circolare e servire decorando con un ramo di menta.

Stampa