fbpx
Stampa

Un piatto tipico dell’alto Adige conosciuto però da nord a sud, scoprite con noi come è facile preparare questi gnocchetti colorati di verde!

Gli spätzle (leggi spetzli) sono degli gnocchetti irregolari, in questo caso verdi perché fatti con gli spinaci, tipici del Sud Tirolo, ma che ormai si sono diffusi in tutta Italia. Noi abbiamo deciso di condirli con un sugo fatto di panna e formaggio, un piatto sicuramente non del tutto leggero, ma gustoso!

Spätzle agli spinaci con panna e formaggio

Ingredienti:

  • 200 gr spinaci freschi
  • 3 uova
  • 250 farina 00
  • 100 ml acqua
  • Sale q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • 100 ml panna da cucina
  • 50 gr formaggio dolce tipo Asiago
  • 50 gr parmigiano reggiano

Preparazione:

Lessate gli spinaci in una pentola di acqua bollente, poi scolateli e strizzateli bene per far uscire tutta l’acqua in eccesso. A questo punto metteteli in un robot da cucina assieme alle uova, una presa di sale e 100 ml di acqua. Aggiungete una grattugiata di noce moscata e frullate assieme tutti gli ingredienti. Quando si sarà formata una crema densa e liscia versatela in una ciotola e cominciate ad aggiungere poco per volta la farina, continuando a mescolare. Una volta amalgamata tutta la farina lasciate riposare il composto e dedicatevi momentaneamente al sugo.

Per fare il sugo vi basta mettere in una padella la panna da cucina assieme ai due formaggi spezzettati, e aspettare che si sciolgano e diventino un composto unico. Nel frattempo mettete una pentola d’acqua sul fuoco e una volta che sarà arrivata a bollore mettete una presa di sale grosso e cominciate a cuocere gli spätzle. Per dargli la forma tipica di gnocchetti allungati, ma non del tutto regolare, aiutatevi con uno schiacciapatate con i fori larghi. Mettete un po’ del composto all’interno dell’attrezzo e schiacciate direttamente sopra l’acqua bollente, tagliate gli spätzle alla lunghezza desiderata e quando riaffioreranno in superficie saranno pronti. Gli spätzle verranno a galla in poco più di un minuto, tenetevi pronte con una schiumarola per scolarli subito e tuffateli nella padella dove ci sarà la fonduta di formaggi. Ripetete l’operazione fino alla fine del composto e poi saltate tutti gli gnocchetti insieme. Servite caldissimi, un piatto da leccarsi i baffi!

Stampa