Viaggio tra i Castelli della Loira in Francia, un itinerario di storia e bellezza

Stampa

I Castelli della Loira sono uno degli itinerari più noti ed apprezzati per chi vuole visitare la Francia. Un viaggio nel tempo unico nel suo genere, tra dimore sontuose e splendidi giardini, vere opere d’arte riocche di storia e racconti il cui fascino è rimasto immutato negli anni.

I Castelli della Loira sono oltre 300 castelli situati nella Valle della Loira ed in valli trasversali, nel centro della Francia. I Castelli sono stati eretti nel X secolo dai regnanti di Francia che scelsero la valle per le loro dimore estive.

Per la presenza di questo gran numero di castelli la valle è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

I Castelli della Loira: ecco quali vedere

Appena ci si addentra nella valle della Loira bisogna andare a visitare il castello di Amboise, dallo stile gotico in cui Leonardo da Vinci si trasferì quando prese parte alla corte di Francesco I. Nella cappella Saint-Hubert è possibile vedere la tomba del grande artista.

I Giardini del Castello di Angers sono talmente curati e pieni di profumo da regalare momenti unici e romantici; passeggiare lungo viali fioriti riporta in un’epoca dove la bellezza, il lusso e la cura del dettaglio erano di primaria importanza.

Il Castello di Azay-le-Rideau è stato definito da Balzac  un diamante sfaccettato incastonato sull’Indre ; bisogna visitarlo poichè di rara bellezza ed esempio di architettura rinascimentale francese. Il castello ha  uno straordinario giardino all’inglese pieno di fiori e di varietà vegetali che appassionano il pubblico.

Giovanna D’Arco e personaggi storici sono passati per il  castello di Blois che dimostra l’unione di stile gotico-rinascimentale e barocco.

Per proseguire al meglio il proprio viaggio tra i Castelli della Loira bisogna fare tappa ai castelli di Chambord, di Chaumont, di Châteaudun di Chenonceau, di Cheverny  e di Chinon; il cui storia, natura e bellezza sono gli ingredienti per un soggiorno incantevole.

Per gli appassionati di Leonardi Da Vinci è possibile visitare il Maniero di Clos-Lucé, che è stata la sua ultima dimora contenente schizzi e carteggi del genio fiorentino. Per invece ha ammirato il re Sole e le sue particolari idee c’è l’opportunità di visitare  il  Castello di Gué-Péan; in cui il lusso e la cultura erano sovrane.

Rinascimento e stile gotico non sono i soli tipi di architettura che si possono ammirare infatti visitando il Castello di Langeais si può godere di un esempio strutturale tardo-medievale davvero caratteristico.

Castelli  di Sully-sur-Loire, di Ussédi Valençay, di Villandry sembrano essere usciti da un libro delle fiabe per la loro particolare bellezza e per lo stile inconfondibile che da sempre li contraddistingue.

castelli-loira-francia

Dove alloggiare:

Per chi desidera fare un tour dei Castelli della Loria ci sono diverse opportunità per soggiornare in hotel di lusso dove vivere un’esperienza particolare. Ne segnaliamo un paio:

Hotel Le Fort De L ‘Océan è un albergo accogliente e di gran pregio dove poter trovare un piacevole trattamento; fortemente consigliato è l’  Hotel e Spa de la Bretesche Loire Atlantique in cui cortesia e buon gusto sono garantite.

Stampa