Scoprire l’Austria in sella: itinerari in bici attraverso il Salisburghese e la Carinzia

Una raccolta dei migliori itinerari, piste ciclabili e ciclovie per una vacanza in Austria in bici all’aria aperta.

Stampa

Austria felix”, definizione quanto mai azzeccata per un paese ospitale, che ha una natura splendida, ottima ricettività, ma anche un ricco patrimonio culturale e storico.
Meta ideale per le vacanze estive, l’Austria garantisce benessere e movimento in un ambiente idilliaco, che favorisce il recupero psico-fisico e il relax.

Dalle montagne ai laghi, dalle ciclovie alle passeggiate, le famiglie o i singoli hanno molte occasioni per fare attività sportiva; si può campeggiare vicino ai numerosi laghi balneabili, dove il clima è mite e anche le acque hanno temperature gradevoli, cimentarsi in varie attività sportive (canoa, vela e windsurf), oppure semplicemente passeggiare.

Austria in bici

In particolare, l’offerta turistica dell’estate 2018 è dedicata ai biker, con formule e itinerari accessibili a tutti, in collaborazione con Giro Libero di Vicenza, il principale tour operator italiano specializzato nelle vacanze in bicicletta.
Dal Salisurghese alla Carinzia, la regione più meridionale dell’Austria confinante con l’Italia, i percorsi di qualità sono numerosi e vari, affiancati da una rete di albergatori specializzati nell’accoglienza per i cicloturisti.
Alla fama del Salisburghese come paradiso della bicicletta contribuiscono circa 7.000 chilometri di piste ciclabili e itinerari per mountain bike ben segnalati ed emozionanti percorsi di gara su strada.

Una delle piste ciclabili più apprezzate è la Ciclabile dei Tauri (270 km), classificata come “percorso di qualità 4 stelle”, mentre il Lungau, parco della biosfera UNESCO, ospita 15 itinerari per mountain bike (450 km).

La pista ciclabile della Drava è considerata una ciclabile classica, indicata per principianti e famiglie, ben attrezzata con luoghi di ristoro e strutture ricettive, parchi divertimento per i più piccoli e possibilità di piccole escursioni naturalistiche o culturali nei paesi circostanti. L’itinerario, quasi sempre pianeggiante, si snoda da Dobbiaco, in Alto Adige, fino a Varaždin, al confine fra Croazia e Slovenia, lungo la Drava, il principale fiume della Carinzia.

Molto gettonata è anche la Ciclovia Alpe-Adria (410 km) che parte da Salisburgo e raggiunge il Friuli Venezia Giulia, dopo aver attraversato il Parco Nazionale Alti Tauri, tra paesaggi scenografici, cime montuose, vallate e distese verdeggianti.

I dintorni dei laghi balneari, da scoprire in bicicletta, offrono meravigliosi punti panoramici, tranquille aree da picnic e spiaggette nascoste dove fare il bagno. Sul lago Wörthersee vale la pena cimentarsi nel Giro dei Cinque Laghi (Fünf-Seen-Runde), che parte da Velden e tocca i laghi Hafnersee, Keutschacher See, Bassgeigensee e Rauschelesee.

Dove mangiare

E dopo tanta fatica, anche il palato reclama. Nessun problema, entrambe le regioni deliziano i propri ospiti con specialità locali e ottime birre artigianali, servite nei rifugi d’alpeggio, ma anche in premiati ristoranti.

Nel Salisburghese, la Via Culinaria guida i buongustai indicando negozi selezionati, trattorie gourmet, tipici rifugi.

In Carinzia, le specialità regionali sono caratterizzate dall’influenza di tre nazioni: Austria, Italia e Slovenia. Fra le tante perle dell’Austria del sud ci sono anche rilassanti itinerari nei vigneti, come nell’ampia valle Lavanttal, definita il “frutteto della Carinzia”, dove si possono gustare le prelibatezze locali, sostando nelle numerose aziende vinicole.

Dove dormire

Per quanto riguarda l’alloggio, chi cerca silenzio e tranquillità può optare per la formula “Estate in Malga usufruendo dell’ospitalità di malghe e rifugi in quota, oppure scegliere tra alberghi, hotel e pensioni a fondovalle.

Le famiglie hanno a disposizione numerose strutture attrezzate, dagli agriturismi ai Family Hotel, per una vacanza senza pensieri. Anche in Carinzia ci sono moltissime strutture che garantiscono un piacevole soggiorno, con ottimo rapporto qualità-prezzo.

Info

www.austria.info
www.carinzia.at
www.salisburghese.com

Stampa