newsletter

Gli eventi da non perdere
  • Ballo delle debuttanti a Venaria Reale

  • SANA 2014, Salone Internazionale del Biologico e del Naturale a Bologna

  • VicenzaOro Fall 2014, tutte le informazioni

  • La belle Époque in mostra a Padova

  • Mostra di Veronese a Padova, tutte le informazioni

Vedi tutti gli eventi

Fotogallery
Loading fotogallery

Valigeria Beretta novità a Pitti Uomo

L'azienda del made in italy è presente in questi giorni al Pitti di Firenze con nuove collezioni di valigie, cartelle e troller di grande qualità e dal design ricercato

Valigeria Beretta novità a Pitti Uomo
Valigeria Beretta partecipa a Pitti Immagine Uomo 78 con una serie di novità che si distinguono per l'alta qualità di sempre unita ad un design ricercato e molto originale.
La linea Assalto, ad esempio, comprende valigetta e troller dal design molto particolare, sia per quanto riguarda i modelli che per le metallerie, appositamente studiate per questi articoli; nei fianchi vengono applicati listelli di vero legno in varie qualità e colori che possono essere scelte dal cliente. Tutti i pezzi portano all'interno etichette metalliche marcate "Assalto by Alfredo Beretta Milano".

La linea Carbonio è composta da valigette, cartelle, troller e 24 ore realizzate in vero carbonio con bordi in cuoio vegetale di vari colori.
Questi pannelli di carbonio, appositamente brevettati, sono resi morbidi e flessibili e  permettono la lavorazione e la cucitura su pelle. Tutti i pezzi sono marcati con il numero del brevetto e il logo dell'azienda.

Ispirazione vintage per la linea "Alfredo Beretta dal 1947", composta da cartelle, valigie, valigette, troller realizzati in pelle di Toro con cucitura esterna a mano in colore contrastante e uguale alla fodera.
Non mancano poi gli articoli realizzati in pelli davvero molto pregiate come la valigeria in pelle scamosciata con riporti in coccodrillo nappato e piccoli dettagli in lucertola di colore contrastante, gli articoli in vera lucertola e quelli in tessuto di cotone spigato con bordi in vera lucertola.
Commenta l'Articolo