Sirmione e le terme, uno dei luoghi del Lago di Garda più rinomati per cultura e relax

Antico avanposto della famiglia degli Scaligeri, un paese che vive di storia e del benessere grazie alle acque termali naturalmente presenti

Stampa

La cittadina di Sirmione è un luogo particolarmente apprezzato da molti turisti per la sua offerta diversificata. Il Lago di Garda offre molte possibilità di gite ma anche di attività sportive (windsurf, kayak, canoa,…), sul territorio vi sono poi i resti di installazioni romane ed anche diverse costruzioni dell’epoca della famiglia degli Scaligeri e degli altri dominatori. E poi vi sono tutte le strutture legate alla cura del corpo e del benessere grazie agli impianti termali.

Cosa visitare sul Lago di Garda

Le Grotte di Catullo

Sono una domus romana, un ampio spazio archeologico attribuito al poeta Catullo anche se non vi è sicurezza storica.

Il Castello Scaligero

È una piccola fortezza a difesa del paese, con anche una darsena per accogliere la flotta. Molto ben conservato è un castello con tre torri più il “maschio” ovvero un torrione di circa 47 metri.

La casa di Maria Callas

Il grande soprano che qui visse con il marito ( l’italiano Meneghetti ) ha oggi intitolata questa casa. Una bella costruzione risalente al XVII secolo oggi però palazzina privata.

Chiese principali

 Tra le chiese presenti in città, la Chiesa di Sant’Anna risalente al Quattrocento vicina alla rocca. Vi è poi Santa Maria Maggiore risalente invece al Cinquecento con diversi affreschi e reperti artistici.

Le terme di Sirmione

Gli impianti termali di Sirmione sono di acqua sulfurea, perfette quindi per la cura della pelle e delle vie respiratorie oltre che per il benessere generale del corpo. Erano già note ai tempi dei romani che usavano questa zona come luogo di buon ritiro per il riposo.
Oltre ai semplici impianti termali molti sono gli alberghi e le strutture ricettive che hanno al loro interno la spa e le piscine termali anche ad accesso libero agli esterni.

Stampa