fbpx
Stampa

Un piatto della tradizione greca e balcanica ancora sconosciuto in Italia ma che potrebbe piacere a molti. Scoprite qui come preparare questa ricetta etnica che ricorda alcuni sapori tipici della cucina mediterranea.

La moussaka è un piatto che potrebbe essere associato alla parmigiana di melanzane che tutti conoscono, ma che ha origine nella Grecia antica. In questa versione vegetariana l’apporto di proteine sarà dato dai ceci, dei legumi molto importanti in una dieta priva di carne.

Moussaka vegetariana Ingredienti:
4 melanzane
4 patate medie
400 gr ceci
600 gr passata di pomodoro
1 cipolla
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
750 ml besciamella

Preparazione:
Per prima cosa vi consigliamo di preparare la besciamella seguendo la nostra ricetta infallibile, in modo che possa raffreddarsi leggermente quando sarà il momento di assemblarla con gli altri ingredienti. Lavate e pelate le patate, poi tagliatele a fette e fatele lessare in abbondante acqua salata per 10 minuti, poi scolatele e adagiatele su uno strofinaccio pulito affinché perdano l’acqua in eccesso. Tagliate le melanzane a fette spesse quanto le patate e adagiatele in una teglia ricoperta di carta da forno, poi fatele cuocere per circa 25 minuti a 180°. Tritate la cipolla e mettetela in una padella con un filo di olio extravergine di oliva, poi aggiungete i ceci (già precedentemente lessati) e la passata di pomodoro e fate cuocere per circa 25 minuti, infine regolate di sale e pepe. Ora avete tutti gli ingredienti cotti quindi potete iniziare a comporre la moussaka: in una teglia cominciate a creare degli strati mettendo dapprima le melanzane e le patate, poi uno strato di besciamella e uno di ceci al pomodoro. Ripetete nuovamente la stessa operazione, poi fate cuocere in forno per 20 minuti a 180°, in modo che tutti gli elementi del piatto si uniscano. Un piatto della tradizione greca molto semplice da realizzare, con ingredienti che si trovano facilmente anche in Italia e che quindi potrete proporre ai vostri ospiti durante una cena dai sapori etnici!

Stampa