Spaghetti di soia con verdure saltate e tofu

Stampa

Un primo piatto sfizioso che ricorda l’oriente: scoprite qui com’è semplice cucinare degli ottimi noodles di soia saltati con le verdure e il tofu!

Ormai la cucina etnica è entrata nelle case di tutti gli italiani, oltre ad essere molto in voga, è anche molto leggera e sfiziosa, oggi vi proponiamo un piatto che può benissimo sostituire la classica pasta! La ricetta è tipica dei migliori ristoranti cinesi e giapponesi: spaghetti di soia con tofu e verdure. Il primo piatto è semplice da preparare e può essere assaporato sia con la forchetta che con le bacchette, se volete aggiungere quel tocco di stile in più!

Spaghetti di soia con tofu e verdure

Ingredienti (per 2 persone):

  • 150 gr spaghetti di soia
  • 1 cipolla
  • 2 zucchine
  • 1 carota
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 100 gr di tofu al naturale
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Salsa di soia q.b.

Preparazione:

Dopo aver sminuzzato la cipolla, mettiamo un filo d’olio sul wok e facciamola imbiondire. A questo punto, dopo aver pelato e lavato la carota, la tagliamo a striscioline sottili, così poi raggiungerà una consistenza croccante e morbida allo stesso tempo. Facciamo lo stesso con le due zucchine. È il momento di aggiungere prima le carote e poi le zucchine e farle cuocere a fuoco vivo per 5 minuti, successivamente aggiungere un bicchiere d’acqua e lasciar che finiscano la cottura a fuoco basso. Salare a piacere, tenendo conto che poi verrà aggiunta anche la salsa di soia vi consigliamo di non esagerare. In un’altra padella far saltare il tofu tagliato a quadretti con un filo d’olio e un goccio di salsa di soia, è importante che mantenga la sua morbidezza quindi non prolungare troppo la cottura.

Finché le nostre verdure e il tofu continuano la cottura, mettere una pentola di acqua sul fuoco, salare e portare ad ebollizione. Quando l’acqua bolle, spegnere il fuoco e immergere gli spaghetti di soia, coprire con il coperchio e lasciarli riposare per 5 minuti. Scolare gli spaghetti e versarli nel wok dove li faremo saltare con le verdure e il tofu precedentemente precotti. Alla fine aggiungere la salsa di soia a piacere. Ed ecco che in soli 15 minuti avete preparato un piatto della cucina cinese, con ingredienti semplici che ormai sono reperibili in ogni supermercato!

Buon appetito dalla redazione!

Stampa