Dolce autunno a Venezia

Idee esclusive per trascorrere un romantico week-end nella città lagunare tra alberghi eleganti, ristoranti di classe e arte raffinata

Stampa

Per chi avesse in programma un week-end romantico a Venezia, magari approfittando del ponte dell’8 dicembre, ecco alcune interessanti proposte per soggiornare nella meraviglioso città lagunare. Un soggiorno da sogno presso il San Clemente Palace Hotel & Resort, l’hotel ideale per trascorrere una vacanza in totale relax nella città più romantica per eccellenza grazie anche al Beauty & Wellness Center: 1000 mq dove è stato creato un mondo armonioso fatto d’esotici aromi, ricercate essenze, rigeneranti vapori e suadenti melodie e dove ha inizio una rilassante e rigenerante pausa all’insegna della bellezza, della forma fisica e soprattutto del benessere.
Il tutto con una vista di ineguagliabile bellezza sulla Laguna di Venezia.
E le tariffe per il periodo autunnale si fanno ancora più interessanti e propongono anche la novità del Resort-Credit, opzione dedicata a chi ha un amico che soggiornerà nei suoi spazi e desidera accoglierlo con una sorpresa personalizzata.
Sarà infatti sufficiente scegliere e prepagare una determinata somma per regalare la possibilità di godere a vari livelli delle attrezzature e dei servizi della struttura.
Per ulteriore informazioni visitare il sito www.sanclementepalacevenice.com.

Dal 10 ottobre 2009 al 3 gennaio 2010 sarà poi possibile visitare la mostra che la Collezione Peggy Guggenheim rende omaggio all’artista post impressionista americano Maurice Prendergast.
Oltre sessanta opere tra oli, acquerelli e monotipi, realizzati dall’artista durante due viaggi in Italia, le opere scelte per la mostra appartengono proprio al periodo veneziano: infatti, come un cronista americano Prendergast descrive l’attualità, esponendo la sua arte a testimone di moda e turismo internazionale, elementi che già allora appartenevano a Venezia.

E per chi volesse viziarsi con i piaceri della tavola, Veraclasse segnala dei templi del gusto nostrano come la Taverna Ciardi, luogo ideale dove i sapori tipici della tradizione veneziana riemergono per essere gustati in un luogo intimo e familiare nel bellissimo sestiere di Cannaregio; e il De Pisis de L’Hotel Bauer, il ristorante guidato dallo Chef Giovanni Ciresa.
Il De Pisis di Venezia propone una cucina moderna e fantasiosa che si può gustare anche sulla scenografica terrazza con vista suggestiva sul Canal grande e scorcio della celebre Chiesa di Santa Maria della Salute per un vero piacere, sia per gli occhi che per il palato!

Stampa