I campi di lavanda del Polesine: il Veneto da scoprire

Stampa

I campi di coltivazione della lavanda nel Polesine stanno portando a riscoprire una delle zone naturalistiche più belle del Veneto, in provincia di Rovigo..

Il Parco Regionale del Delta del Po

Dove il Delta del Po incontra il mare Adriatico possiamo ammirare ancora luoghi incontaminati dove un meravigliosa flora e fauna si specchia nelle acque calme delle antiche valli da pesca. Ci troviamo nei pressi del parco Regionale del Delta del Po, zona protetta e patrimonio UNESCO per l’unicità e la bellezza che contraddistinguono la sua flora e la sua fauna. Per non parlare dei paesaggi in cui i possono trascorrere ore pedalando tra gli argini e sospesi tra gli specchi d’acqua in un contesto unico in Italia ed in Europa.

Dove si trovano i campi di lavanda?

La fioritura della lavanda, con filari di fiori lilla ed il profumo intenso che questi fiori sprigionano, nel nostro immaginario fa pensare alle coltivazioni della Provenza, che hanno attratto ed ispirato molti artisti e fotografi che vi si recano da tutto il mondo durante la fioritura per catturarne la magia.
I campi di lavanda si possono trovare anche in Veneto, in provincia di Rovigo, nei pressi di Porto Tolle. Per trovare la località esatta bisogna puntare il navigatore sull’Oasi di Cà Mello, procedere quindi lungo l’argine fino al ristorante Marina ’70. Superare il ristorante e imboccare la prima strada alberata sulla destra. Quando sula sinistra vedete un vecchio casolare in rovina, vi trovate nei pressi del campo di lavanda.

L’itinerario lungo il Delta del Po è meraviglioso, e tutto il viaggio merita per i panorami che si possono ammirare, tra vecchie case rurali, campi di grano, lagune e ponticelli, chiuse e filari di alberi. E’ come fare un po’ un tuffo nel passato per riscoprire i ritmi lenti e gioiosi della natura.

L’Oasi di Cà Mello si trova infatti lungo la Sacca degli Scardovari , testimonianza di un delta d’altri tempi, quando il vecchio e scomparso Po di Camello scorreva sull’isola della Donzella e andava a sfociare in laguna.

Quando fiorisce la lavanda

Il periodo della fioritura è in giugno e lo spettacolo è particolarmente suggestivo per appassionati di fotografia alle prime luci dell’alba, l’ora d’oro, ed al tramonto.

E’ stato molto bello realizzare questo reportage fotografico, per le emozioni che ho vissuto, per le bellezze naturali che ho potuto vedere ma anche per le tante persone che ho incontrato in questo campo di lavanda fiorito: che bello vedere le persone innamorate di questo angolo del Delta del Po!

Stampa