Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Turku, per secoli capitale della Finalndia prima dell’attuale Helsinki, è la città più antica del Paese ed è un vivacissimo centro del Sud, rinomato per la presenza di numerose università, specialmente quella di lingua svedese e di economia.
Ricca di musei, gallerie d’arte, chiese e palazzi, è un’attrattiva turistica importante, da considerare tra le mete da non perdere in Finlandia.

Cosa vedere a Turku

La città di Turku si sviluppa lungo quello che può essere definito come il suo principale punto di riferimento, il fiume Aurajoki, che la divide in due parti.
La riva destra, sede del porto e del castello, ospita dal XIX secolo gli edifici di rappresentanza e, di recente, anche un vivo quartiere fieristico.
Il centro della città è l’ampia piazza Kauppatori, circondata da alberghi e banche e in cui spesso vengono organizzati mercatini.
Nelle vicinanze vi sorgono inoltre molti punti di interesse come la Chiesa di S. Alessandra, risalente alla metà dell’Ottocento, lo Svenska Teater, la sala concerti Konserttitalo e il museo d’arte Taidemuseo.

L’attrazione più visitata di Turku è il Turun Iinna, il castello, costituito da due parti, sviluppate su quattro livelli e unite tra loro da due alte torri.
Esso è estremamente antico, databile al 1280 e, dopo diverse ristrutturazioni, è oggi sede del Museo Storico. Visitandolo è possibile gironzolare tra alcune fra le più affascinanti sale del maniero, fino alla Torre Secolare ed entro le mura della chiesa castellana, radicalmente reinterpretata in chiave barocca durante il Settecento.

La riva sinistra è probabilmente quella più ricca di fascino della città.
L’edificio di maggior rilievo è la Tuomiokirkko, una cattedrale in stile romaico-gotico, dominata da una maestosa torre alta ben 98 metri.
A Sud, all’interno del Parco Brahenpuisto, si trova il Palazzo dell’Albo Akademi, realizzato dall’architetto italiano C. Bassi, vissuto e defunto proprio a Turku.
Sempre su questa sponda del fiume, molto bella è la Itsenaisyydenaukio, la Piazza dell’Indipendenza, racchiusa tra due parchi e su cui si affacciano varie strutture interessanti come chiese e musei e la Vanha Suurtori, l’antica piazza del mercato.

Clima a Turku

A Turku il clima è caratterizzato da inverni nevosi e freddi e, già a novembre, le temperature scendono sotto lo zero.
Le estati sono miti ma brevi e le precipitazioni non sono abbondanti. Esse si concentrano maggiormente nel mese di agosto in cui cadono, nel complesso, una media di 70 mm di pioggia.

Come arrivare a Turku

Sebbene la città sia sede di un piccolo aeroporto, lo scalo di riferimento è quello Helsinki-Vantaa, a circa 2 ore di distanza.

Stampa
x