Lago di Como

Da sempre ispirazione di poeti e luogo scelto per le vacanze, avvolto da paesaggi incantevoli, ville storiche e atmosfere immutabili il Lago di Como continua ad affascinare ogni suo visitatore

Stampa

“ In te è sempre primavera, poiché sempre fiorisci nelle verdi zolle; poiché vinci il freddo, in te è sempre primavera.
Tu sei cinto d' uliveti da entrambe le sponde; non sei mai senza fronde tu che sei cinto di ulivo…”
Paolo Diacono “ Versi in lode del Lario” (Lago di Como)
Non a caso è stato scelto da George Clooney e sembra che in molti vip di Hollywood intendano seguire le sue orme, il Lago di Como è sa sempre considerato luogo magico, per quiete e paesaggio. Circondato da ulivi permette di ammirare le nevi perenni della Grigna, è facilmente raggiungibile dalle vicine città ma è in grado di trasportare il visitatore in un'atmosfera selvaggia, incontaminata, come volesse ricordare che lì, in quei luoghi magici è lui, il Lago di Como, a comandare e a dettare il fascino incondizionato mentre all'uomo non rimane che ammirarne la grazia.
Le famose ville sembrano appoggiarsi sulle sue coste,  Villa d'Este, Villa Erba e Villa Pizzo, mentre fanno sfoggio di sé le dimore del musicista Vincenzo Bellini e il Primo Ministro inglese Winston Churchill. Infine il medioevo, chiese romaniche e borghi testimoniano un era fiorente e quasi fiabesca.

In tutte le stagioni la "piccola" Provincia di Como si rivela al visitatore come uno scrigno ricchissimo di sorprese e di esperienze inaspettate, di paesaggi unici e suggestivi e di bellezze un po' nascoste da visitare con calma.

Ufficio Promozione Piazza Cavour,17 – 22100 Como Tel. 031.3300128 – Fax 031.240111 e-mail: lakecomo@tin.it  http://www.lakecomo.com/

Stampa