Vicino a Torino, questo enorme complesso completamente restaurato è tra i cinque siti italiani più visitati: scopriamo perché.

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

La Reggia di Venaria a poca distanza da Torino nella zona nord, è uno dei palazzi sabaudi più rinomati e belli d’Italia, riconosciuta infatti come patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Costruita su indicazione del duca Carlo Emanuele II in piena epoca rinascimentale che desiderava un luogo vicino ad una zona di caccia, la Reggia di Venaria è prossima a tutto quello che era la brughiera ai piedi delle Valli di Lanzo, ricche per boschi e relativa fauna.
Restaurata dall’inizio degli anni 2000, con continui lavori di manutenzione, è uno dei siti più visitati in Italia, il quinto dagli ultimi dati, con un’affluenza oltre al mezzo milione di persone l’anno.

E’ un complesso monumentale (950.000 metri quadrati) a cui si è poi affiancato anche un piccolo borgo molto grazioso che è diventato parte integrante delle visite turistiche.
La struttura principale è composta da: la Galleria Grande, la Reggia di Diana, Castel Vecchio, Torre dell’Orologio, Torre del Belvedere, Cappella di Sant’Umberto, Cortile dell’Abbeveratoio, Scuderie Alfieriane, Cortile delle Carrozze, Citroneria e Scuderia Juvarriane.

A tutto questo si unisce la parte del giardino che è per estensione doppia di quella della Reggia vera e propria: una serie di aree divise per tematiche (il Giardino delle Rose, l’area dei Pavoni, il giradino dei fiori,…) con percorsi e fontane, ma anche un orto, un frutteto, un noccioleto, una cascina (Cascina Medici del Vascello) dove i fattori risiedevano, talmente ampia che ora è stata ricavata una sala conferenze.
Lo spettacolo che si può ammirare è decisamente unico, in tutte le stagioni, anche l’inverno riesce ad emozionare perché è anche ricco di sempreverdi e di piante che in ogni stagione creano un insieme armonioso e d’effetto.

Le visite sono organizzate in base alle esigenze ed alle stagioni. Percorsi predefiniti ma con anche possibilità su richiesta di personalizzazioni. La Reggia e i suoi spazi annessi spesso accolgono esposizioni, mostre ed eventi, anche altamente esclusivi come il Ballo delle debuttanti che ogni anno viene realizzato in pompa magna.

 

Reggia di Venaria Reale
Piazza della Repubblica 4
Venaria Reale (TO)

Apertura della Reggia
Da martedì a venerdì dalle 9.00 alle 17.00
Sabato, domenica e festivi dalle 9.00 alle 19.00
Chiuso il lunedì e Natale

Il giardino ha orari diversi in base alla stagione

Per informazioni: www.lavenaria.it

Stampa